NEWS - BandaJorona

Vai ai contenuti

Menu principale:

NEWS

In occasione del 25 aprile 2017, Festa della Liberazione, BandaJorona partecipa alle celebrazioni con la pubblicazione del video "I fascismi, ora."

Il video è sottotitolato in lingua inglese, e sulla relativa pagina Youtube sono presenti i testi integrali sia in italiano che in inglese.

Il brano è edito nella Compilation antifa' "Renoize 10" (Renoize 2016), ed è di prossima ripubblicazione nel terzo album della BandaJorona.

Voce registrata presso Renoize Studio - L.O.A. Acrobax - Roma. Mixaggio: Gianluca Mattei.

Regia e montaggio: Alberto Menenti / Produzione: Rapsodica - Roma 2017

Ora e sempre, Resistenza.

-------------------------------------------------------------------------------------

BandaJorona e Isola Teatro presentano

COME CANI SENZA PADRONE
dedica a Pier Paolo Pasolini nell'anniversario della sua uccisione


Mercoledì 2 novembre 2016 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo di via Ostuni 8, Roma, abbiamo avuto l'onore di prendere parte a un progetto molto bello e importante: "Come cani senza padrone" - dedica a Pierpaolo Pasolini nel giorno dell'anniversario della sua morte.
Incontro diviso in due parti: dalle ore 18,30 - "Come un cane senza padrone",  la "passeggiata performativa" di Tony Allotta, con interventi artistici visivi di Annalisa Macagnino e sonorizzazioni artistiche di Gilvia Rollo.
Dalle ore 20,30, all'interno del Teatro, BandaJorona in "Concerto in musica e parole per Pierpaolo".

"Come cani senza padrone" è un incontro che parte in una via o una piazza tra diversi artisti e cittadini e finisce in un teatro. Parte dalle parole del passato, ancora scandalose di Pierpaolo Pasolini, per raccontare con l'arte, immersa in paesaggi urbani, una città e le sue svariate e vitali contraddizioni.
Nasce da una idea di Tony Allotta come una performance itinerante che si svolge in strada ed è ispirata a "Le ceneri di Gramsci" di Pierpaolo Pasolini. Una “Via Crucis” laica dove la poetica pasoliniana, le parole del passato, dialogano col territorio urbano. La struttura è quella del dramma sacro medievale in cui ci si muove da una "stazione" all'altra guidati da Tony Allotta che come un traghettatore snocciola il poema contestualizzandolo con l'ambiente urbano. Alcune Stazioni sono segnate da interventi di altri artisti che utilizzano linguaggi diversi dalla performance teatrale. Un'esperienza totale che si compie attraverso un'azione concreta: camminare insieme.
Le parole di pietra e le visioni artistiche sui palazzi, ci conducono all'interno del teatro Quarticciolo dove il testimone passa in totale continuità alla BandaJorona.

Siamo molto felici e orgogliose di partecipare a questo progetto, perché riteniamo che oggi la voce di Pier Paolo Pasolini manca molto, in quanto voce critica e scomoda per il Potere, per tutti i poteri. Farla riascoltare oggi è un messaggio forte e chiaro che vogliamo mandare, collaborando con Isola Teatro e con Tony Allotta.

Come molti di voi sanno, la BandaJorona è da sempre attenta all’universo pasoliniano, e canta una Roma contemporanea che nasce da un popolo in continua trasformazione, che sa inglobare il diverso e allo stesso momento mantenere la propria identità.

Lo spettacolo è stato presentato nel corso del programma Bufalo Bill
condotto da Jonathan Giustini a Radio Città Futura il giorno 29 ottobre h. 14 (con replica domenica 30 h. 20), e nel corso del programma di radio teatro condotto da Federico Raponi su Radio Onda Rossa il giorno 1 novembre h.14

Seguite la nostra pagina Facebook per la segnalazione dei podcast!

L'Evento è realizzato in collaborazione con Rapsodica Eventi
.

Vi ricordiamo che è necessario prenotarsi, in quanto i posti sono assai limitati:
tel. 06 98951725

promozione@teatrobibliotecaquarticciolo.it


 
Torna ai contenuti | Torna al menu